Rovigo (RO)

Il fantasma della Rotonda

30/10/2016

Lo sbattere di porte e il suono di campanelli rieccheggiano nelle strette e tortuose vie dell'antica cinta muraria della Città dietro il tempio della "Rotonda" nelle atmosfere immaginarie del XVIII secolo. In questo modo si rivela la misteriosa presenza del malvagio Conte Arturo, personaggio nato nel 1890 dalla penna della poetessa rodigina Argia Castiglioni Vitalis, solitaria e timida interprete di affetti intimi, presenza vitale nella cittadina rodigina dato il suo forte coinvolgimento patriottico e le sue iniziative benefiche e culturali.

Negli storici ambienti della Pescheria affacciata sull'antico corso dell'Adigetto, si rivivrà la storia narrata nel romanzo "Il Fantasma della  Rotonda" in una commistione di parole e musica.

 

Soggetto Organizzatore: Comitato Pro Loco UNPLI Rovigo

in collaborazione con TeradaMar Associazione Culturale

Ore 17.00 presso Sala Brigo - Pescheria Nuova - Rovigo (Corso del Popolo, 140)

Negli storici ambienti della Pescheria affacciata sull'antico corso dell'Adigetto, si rivivrà la storia narrata nel romanzo "Il Fantasma della  Rotonda" in una commistione di parole e musica a cura di Proposta Teatro Collettivo di Arquà Polesine (parole) e Paolo Turolla e Barbara Romagnolo (musica).

Scarica la locandina

 

Per informazioni:

Comitato Provinciale UNPLI Rovigo - unplirovigo@libero.it

info.teradamar@libero.it - 338.1470208